Gli italiani non sanno quanto pagano per l'energia elettrica. E tu? - Revoluce
  089 0976825     info@revoluce.it     
Attiva subito il tuo contratto con Revoluce | CLICCA QUI

Gli italiani non sanno quanto pagano per l’energia elettrica. E tu?

I dati dell’indagine di CittadinanzAttiva parlano chiaro: 3 italiani su 4 non sanno quanto pagano per la corrente elettrica e non sanno neanche se sono nel mercato libero e tutelato. Oggi facciamo un po’ di chiarezza.

Quando si parla di bolletta della luce e di costi dell’energia elettrica, si crea veramente molta confusione: infatti molti italiani ignorano anche le informazioni di base scritte sul contratto che hanno stipulato.

Ci sono dati veramente allarmati sopratutto in vista dal passaggio al mercato libero in cui tutti gli italiani dovranno scegliere un nuovo fornitore e l’offerta migliore per le sue esigenze.

Basta pensare che il 60% degli intervistati hanno dichiaro di non aver mai cambiato gestore. Questo unito al fatto che la maggior parte di loro ignora anche la tariffa chilowatt/ora che pagano, è sintomo di una poca attenzione ai consumi e soprattutto al risparmio.

L’unica nota positiva è che il 45,6 per cento degli intervistati è disposto a spendere qualcosa in più rispetto ad ora per le energie prodotte da fonti rinnovabili.

La metà degli italiani non conosce l’esistenza dei bonus luce e delle detrazioni fiscali

La cosa che stupisce di più, infatti, è proprio la questione del risparmio per l’energia elettrica: la metà del campione intervistato dichiara di non sapere neanche cosa sono le detrazioni fiscali (qui puoi approfondire l’indagine di CittadinanzAttiva)

Solo il 12% ha approfittato delle detrazioni fiscali per la luce e il gas. Il 34% non ha mai fatto nessun intervento mirato per il risparmio energetico.

A fronte di tutti questi dati ”allarmanti”, c’è da dire però che nel mercato energetico ci sono molte offerte poco chiare e molti voci in bolletta veramente incomprensibili.

Infatti:

E su questo gli italiani un po’ di ragione la hanno: in bolletta ci sono costi incomprensibili e spesso si ignora ciò che veramente si sta pagando.

Per questo noi abbiamo adottato un nuovo modo di fornire l’energia elettrica: con Revoluce paghi solo l’energia che consumi con un prezzo chiaro e senza sorprese. Niente più calcoli o voci incomprensibili da tenere in considerazione: basta moltiplicare i kWh che consumi (che leggi sul contatore) per il nostro prezzo tutto incluso (se vuoi saperne di più clicca qui).

Cosa devi sapere quindi per essere più informato e attento al costo dell’energia elettrica?

Innanzitutto devi entrare nell’ottica che il 1° luglio 2019 ci sarà per tutti il mercato libero. Quindi dovrai trovare un nuovo fornitore.

Con il mercato libero è il venditore che decide in totale autonomia il costo dell’energia elettrica.

Nel mercato tutelato (quello in cui sono ancora molti italiani) il costo dell’energia è deciso dall’Autorità per la regolazione per Energia, Reti e Ambienti ed è uguale per tutti i venditori (per approfondire la differenza tra mercato libero e mercato tutelato clicca qui).

Fai attenzione: questo cambio di ”mercati” non vuol dire essere meno tutelati, anzi, spesso ci sono offerte e contratti molto più convenienti.

Oltre quindi a conoscere gli orari migliori in cui risparmiare con la luce, come leggere bene il contatore e via dicendo devi trovare l’offerta giusta per te. È il primo passo per risparmiare!

E tu quanto ne sai di energia elettrica? Commenta qui sotto!