Ancora aumenti su luce e gas: in autunno bollette più care - Revoluce
  089 0976825     info@revoluce.it     
Attiva subito il tuo contratto con Revoluce | CLICCA QUI

Ancora aumenti su luce e gas: in autunno bollette più care

L’Autorità per l’energia ha stabilito da lunedì 1 ottobre nuovi aumenti per elettricità e metano. Rincari tra il 6 e l’8% che porteranno a una maggior spesa di circa 110 euro in più all’anno per famiglie e imprese in maggior tutela. Ecco come difendersi dai rincari.

Ritorno dalle vacanze amaro per milioni di famiglie italiane in maggior tutela: da lunedì 1 ottobre una vera e propria stangata per le bollette di luce e gas, già preannunciata a fine settembre dall’ARERA (Autorità di Regolazione per Energia, Reti e Ambiente) nell’ultima delibera ufficiale (qui il testo completo).

La decisione, ha spiegato l’ARERA, scaturisce da diversi fattori, tra cui i prezzi in salita di gas e carbone, l’impennata delle quotazioni dei permessi di emissione della Co2 e lo stop delle centrali nucleari in Francia.

Per far fronte ai forti aumenti dei prezzi delle materie prime energetiche e delle quotazioni all’ingrosso dell’energia elettrica e del gas che hanno raggiunto in Italia e in Europa livelli record, per l’elettricità l’ARERA ha deciso di rinnovare il blocco degli oneri generali di sistema. Situazioni analoghe di tensioni sui prezzi si riscontrano in altri Paesi europei, come in Francia e Spagna, in cui le Autorità di regolazione stanno attentamente monitorando le dinamiche di mercato per assicurarne il buon funzionamento, a tutela dei consumatori.

A questo link è possibile leggere il comunicato stampa ufficiale dell’ARERA con il dettaglio delle motivazioni che hanno determinato l’impennata dei prezzi.

Di quanto aumenteranno le bollette?

Per la famiglia tipo (ovvero una famiglia con consumi medi di energia elettrica di 2.700 kWh all’anno e una potenza impegnata di 3 kW; per il gas i consumi sono di 1.400 metri cubi annui) si tratta di un aumento di 32 euro sul cosiddetto “anno scorrevole” (1 gennaio-31 dicembre 2018) per la bolletta dell’elettricità e di 61 euro per quella del metano. Ciò significa che la spesa media del 2018 sarà pari a 552 euro a famiglia per la luce e 1.096 euro per il gas.

Aumenti spropositati, almeno secondo Carlo Rienzi, presidente del Codacons:

Nel 2018 le famiglie hanno subito un abnorme aumento delle bollette al punto che da inizio anno le tariffe del gas sono rincarate complessivamente del +13,6%, quelle della luce del +11,4%. Acquisiremo tutta la documentazione che ha portato l’Autorità a varare i maxi aumenti odierni e, se ancora una volta ci troveremo in presenza di rincari causati da speculazioni sul mercato all’ingrosso, presenteremo ricorso al Tar per bloccare qualsiasi incremento delle tariffe determinato da pratiche illecite.


Come difendersi dagli aumenti?

C’è un solo modo per evitare di andare nel panico ogni volta che si gira un nuovo foglio al calendario: scegliere Revoluce!

Solo con l’energia ricaricabile di Revoluce hai un prezzo al kWh tutto incluso e senza costi fissi bloccato per 12 mesi: ciò significa che sarai al riparo dai soliti aumenti trimestrali che l’ARERA non dimentica mai di comunicare.

Puoi ancora approfittare del nostro fantastico prezzo al kWh che è fermo da Gennaio 2018. Ciò significa che, con il nostro prezzo attuale, oggi la famiglia tipo italiana risparmierebbe con Revoluce circa 110€ in un anno!

Che ne pensi, è abbastanza per stare senza pensieri, dire addio a bollette incomprensibili e prendere parte alla nostra rivoluzione?

>> Attiva subito il tuo contratto >>