Nuovi contatori 2G: perché i consumi giornalieri sono un beneficio per i consumatori e la rete elettrica

Vantaggi Contatore 2G

Nell’ultimo periodo, soprattutto con la crisi socio-economica dovuta al COVID19, la parola “risparmio” risuona sempre più spesso nelle case degli italiani.

Non a caso, stando al report stilato da Semrush e Revoluce, le ricerche web contenenti le parole “come risparmiare energia” e “come risparmiare gas” sono cresciute rispettivamente del +40% e del +17% rispetto all’anno precedente.

Conoscere, quindi, le proprie abitudini di consumo aiuta a capire cosa fare per poter risparmiare sulle utenze. Sembrano lontani i tempi in cui bisognava aspettare l’arrivo della fattura a casa e analizzare con cura tutte le voci di spesa. Ora, basta controllare l’app, fare tap sulla notifica oppure controllare le e-mail.

C’è qualcosa che può accelerare ancor di più questo controllo e garantire ai consumatori un ampio spazio di manovra per “risparmiare” e gestire al meglio la propria utenza elettrica.

 

I contatori Open Meter

Sostituiremo oltre 32 milioni di misuratori già installati nelle case e nelle aziende italiane, in soli 8 anni.

Queste le parole del maggior distributore energetico italiano, e-distribuzione, riguardo la l’installazione dei contatori 2G in tutta Italia.

Infatti, il controllo dei propri consumi, lo si può effettuare quotidianamente grazie ai contatori di seconda generazione (2G).

I nuovi contatori di seconda generazione sono un esempio di come le moderne tecnologie ci aiutano nella quotidianità, grazie a tools e funzioni pensate e predisposte appositamente per noi. Basti pensare che il contatore Open Meter mette a disposizione i dati di consumo ogni 15 minuti.

 

Come funziona l’Open Meter

I contatori Open Meter registrano e aggiornano il consumo dei chilowattora (kWh) ogni 15 minuti, aiutando l’utente finale a gestire al meglio i propri consumi e capire immediatamente cosa fare per risparmiare, nel breve e/o lungo termine.

Il funzionamento è relativamente semplice. Schiacciando il tasto di lettura del contatore, sul display compariranno in sequenza diverse informazioni utili sulla fornitura:

  • Codice cliente.
  • Fascia oraria in atto.
  • Potenza istantanea impegnata.
  • Lettura prelievi in tempo reale.
  • Lettura del periodo corrente (A1, A2, A3, R1, R2, R3).
  • Potenza massima in prelievo (P1, P2, P3).
  • Data e ora.

I LED sono gli indicatori di consumo.

 

I vantaggi del contatore Open Meter

Sono tanti e sono diversi i vantaggi del nuovo contatore 2G.

Sono diversi gli attori a cui arrivano diversi benefici, ma tutti hanno in comune:

  • Maggiore consapevolezza dei consumi grazie alla possibilità di controllare ogni giorno il dettaglio dei prelievi di energia elettrica, suddivisi per ogni 15 minuti.
  • Possibilità di inviare i dati a dispositivi esterni, grazie a un canale dedicato.
  • Possibilità di visualizzare in tempo reale la potenza assorbita in ogni momento.

Vediamo, ora, i vantaggi per ogni singolo partecipante alla rete elettrica nazionale.

 

Vantaggi per gli utenti finali

La sostituzione dei contatori e l’aggiornamento ai nuovi Open Meter (i contatori 2G) permette all’utente finale di:

  • Conoscere i dettagli giornalieri di energia e l’effettiva potenza assorbita da tutti i dispositivi, ogni 15 minuti.
  • Ridurre le fatture stimate, evitando i conguagli.
  • Ottenere l’attivazione, la modifica o la cessazione della fornitura in un lasso di tempo minore.

Grazie a queste caratteristiche e con il supporto di Enrica, la web app di Revoluce, è possibile avere a portata di smartphone i consumi quotidiani dell’utenza elettrica.

In questo modo, con l’analisi delle abitudini di consumo, ogni utente può prevedere la propria spesa, pagare anche un singolo giorno di consumo e gestire in autonomia l’utenza Power.

 

Vantaggi per i produttori

Se sei un“prosumer” (approfondisci qui) i dati sulla quantità di energia generata saranno molto più dettagliati: sarà infatti possibile accedere allo storico dei consumi e della produzione.

 

Vantaggi per i fornitori

Come anticipato, grazie ai contatori 2G, le attività come attivazione, sospensione o modifica della fornitura saranno molto più rapide. Anche una semplice voltura può essere gestita in meno di 48 ore. Un subentro in meno di 7 giorni lavorativi.

Un notevole beneficio anche a favore del consumatore finale.

 

Vantaggi per la rete nazionale

Il nuovo contatore Open Meter ha funzionalità integrate volte al miglioramento della qualità del Sistema elettrico nazionale. Infatti, garantisce:

  • Una migliore gestione del servizio sulla rete di bassa tensione,
  • Una migliore informativa sullo stato di servizio.

Anche in questo caso, sono vantaggi che si riflettono, seppur indirettamente, sul benessere dell’utente finale.

 

Open Meter, la soluzione per tutti

Con il supporto dei nuovi contatori 2G risparmierai energia. E senza nemmeno spendere un solo €! Non solo, ma come sosteniamo da tempo, il risparmio non è il mero prezzo più basso, ma la nuova frontiera dello stesso nasce dalla consapevolezza dei propri consumi.

Open Meter sostituirà, man mano, il contatore elettronico di prima generazione, come previsto anche dalla normativa vigente.

Questa innovazione offrirà ai clienti informazioni puntuali e precise per il monitoraggio dei consumi. Inoltre, darà l’innovativa possibilità di abilitare i servizi domotici e di smart assistant.

Hai ancora bisogno di risposte?

Utilizza il form per esporci i tuoi dubbi.