Risparmio lampadine LED: si risparmia davvero? - Revoluce
  089 0976825     info@revoluce.it     
Attiva subito il tuo contratto con Revoluce | CLICCA QUI

Risparmio lampadine LED: si risparmia davvero?

Quante volte andando a comprare una lampadina a LED hai pensato: ”perché costano così tanto? Faranno davvero risparmiare?”. Oggi con questo articolo facciamo un po’ di chiarezza sul risparmio con le lampadine a LED.

Quanto si risparmia con i LED?

E’ questa la vera domanda che ti fai quando paghi una lampadina a led 15 euro. Infatti il costo di una lampadina a LED varia dai 10 ai 20 €. Oggi facciamo due conti insieme.

LED è la sigla di diodo ad emissione di luce (un particolare tipo di emissione luminosa); le lampadine che sfruttano questa tecnologia sono compatibili con tutti gli attacchi che sfruttano.

Prima di scendere nel dettaglio facciamo una distinzione:

  • la lampadina ”classica” a incandescenza non è più in commercio e tra poco spariranno anche le lampade fluorescenti (o a risparmio energetico) per lasciare spazio al LED.

In questa foto puoi vedere i differenti tipi di lampadine:

Una cosa è certa: le lampadine a LED fanno risparmiare più di quelle a incandescenza e fluorescenti. E ora vediamo perché.

Risparmio lampadine led: quanto convengono i LED?

Per capire bene il risparmio con le lampadine a led facciamo un paragone con gli altri tipi di lampadine

Luminosità (lumen) Consumo in watt
LED
450 8 40 9
800 13 60 14
1100 17 75 19
1600 20 100 23


Quindi in parole povere, quanto si risparmia con i led?

Ti faccio un altro esempio pratico:

  • per 500 ore di attività una lampadina a led consuma 3 kWh e una a risparmio energetico 75 kWh; ciò si traduce in un bel risparmio in bolletta.

Infatti, il risparmio delle lampadine a LED è circa il 90% rispetto alle vecchie lampadine e il 70% rispetto alle fluorescenti.

E’ chiaro che i buoni consigli per evitare gli sprechi sono sempre validi e ti aiutano a risparmiare ancora di più.

Ricordati, quindi:

  • di non lasciare luci accese
  • di controllare, se hai un’opzione tariffaria bioraria, le fasce orarie per il risparmio energetico (puoi dare uno sguardo a questo link: Orari risparmio energetico);
  • di controllare il tuo contatore e tenere sotto controllo i consumi.

Hai qualche dubbio? Commenta questo articolo!