Revoluce Happy Days, Ricarica Relax, Presenta un Amico: i sistemi per spendere meno durante l’emergenza coronavirus

Spendere meno covid revoluce

Ormai lo sappiamo: l’Italia è zona rossa. Con i nuovi decreti emanati dal Presidente del Consiglio Giuseppe Conte, tutta l’Italia è sottoposta al cosiddetto “isolamento volontario” oppure è in quarantena. Non vogliamo star qui a fare il bollettino ansa con i numeri dell’emergenza. Vogliamo solo aiutare il cittadino a vivere in maniera più rilassata una situazione stressante e condizionante. Con pochi semplici provvedimenti anche tu puoi essere in grado di ridurre il costo dell’energia in questo momento. Vediamo, allora, quali sono le ultime contromisure che abbiamo pensato di applicare contro il coronavirus e tutto ciò che ne può conseguire, come la possibilità di spendere meno.

 

Le precedenti contromisure

Puoi trovare su Facebook, su YouTube e qui, sul Blog, video ed articoli che ti spiegano le azioni che abbiamo intrapreso in maniera autonoma per aiutare la community di Revoluce.

Facciamo comunque una breve sintesi qui.

      • Abbiamo esteso i Revoluce Happy Days a tutto il mese di Marzo. Questo vuol dire che qualunque ricarica tu faccia entro il 31 Marzo 2020, riceverai sempre e comunque un Bonus pari al 10% dell’importo ricaricato.
      • Ci sarà un congelamento dei consumi di Marzo rispetto a quelli di Febbraio. Ipotizzando che la differenza di consumo fra i due mesi sia di 20kWh, congeleremo questi kWh consumati. Stiamo elaborando, infatti, un algoritmo in grado di capire se quel consumo ha subito variazioni significative rispetto ai consumi degli anni precedenti. Questa differenza di consumi sarà restituita come bonus.
      • Per il periodo dell’emergenza i subentri saranno a costo 0 presentando il Codice Cliente di un #revolucionario per tutta la Fase 1 dell’emergenza.
      • Se hai bisogno di un aumento di potenza per fronteggiare i consumi in aumento, fino ad un incremento di 1,5kW potrai rateizzare il costo dell’operazione in 6/12 tranches a partire da Giugno.
      • I costi extra di costituzione in mora sono stati aboliti, eccezion fatta per il costo vivo della Raccomandata A/R per la comunicazione.
      • Abbiamo dato il via ad un piccolo gioco – Chi vuol essere Revolucionario? – che permette di vincere fino a 15€ di Bonus per ridurre il costo dell’energia.
      • È tornato il 25€+25€. Presentando un amico a Revoluce, entrambi otterrete un Bonus di 25€ al momento dell’attivazione del contratto dell’amico.

Approfondiamo alcuni punti.

 

Ricarica Relax e Presenta un Amico

Come abbiamo più volte ribadito

abbiamo esteso i #RevoluceHappyDays a tutto il mese di Marzo 2020.

Queso vuol dire che qualunque ricarica sarà effettuata fino al 31 Marzo 2020, sarà corrisposto un Bonus pari al 10% della somma ricaricata. In questo modo puoi ridurre il costo per la spesa dell’energia elettrica.

Per continuare a tendere una mano ai nostri #revolucionari, abbiamo deciso di reintrodurre da subito il Bonus per eccellenza di Revoluce. Il 25€+25€.

Da qualche giorno e fino a data da destinarsi il Presenta un Amico raddoppia. Presentando un amico si ottiene un Bonus di 25€ e altri 25€ andranno sotto forma di Bonus al nuovo #revolucionario.

Speriamo in questo modo di contribuire, seppur in piccola parte, ad aiutare la comunità.

Ricordiamo che tutte queste misure sono e saranno attive dal 10 Marzo 2020. Tutti questi vantaggi saranno disponibili per tutti gli utenti con saldo positivo o pari a 0.

 

Lo spirito #revolucionario

La missione di Revoluce è aiutare il cittadino a non vedere l’energia elettrica come una tassa da pagare ma come un bene o un servizio essenziale da scegliere non solo per il prezzo più basso, ma per la trasparenza, l’esperienza di acquisto e la consapevolezza di sapere esattamente quanto costa l’energia che si consuma..

Qui, in Revoluce, rispettiamo il cosiddetto Decalogo del Revolucionario. Una sorta di codice di comportamento. Lo trovi nella terza pagina del kit contrattuale che hai letto prima di accettare la #revolucione (te lo lasciamo comunque qui). Siamo in un momento storico delicato e per questo stiamo richiamando a noi tutto lo spirito #revolucionario di cui disponiamo. Fai anche tu lo stesso e segui scrupolosamente il Decalogo.

Per qualunque informazione puoi contattarci scegliendo il recapito che preferisci. Trovi i nostri contatti qui.

 

Attenzione alle fake news

Oltre tutto ciò, ci stiamo attrezzando per informare ed aiutare la comunità a superare lo spauracchio delle fake news. Influisce su tutto il comportamento sociale anche la marea di notizie false che circola riguardo il mondo energetico. Eccone qualcuna:

    • VERO: fino al 3 Maggio sono sospesi i pagamenti delle forniture per gli 11 comuni della zona rossa “da primo decreto”.
    • VERO: anche il pagamento del Canone TV è sospeso per questi 11 comuni; sarà recuperato in unica rata appena possibile.
    • VERO: fino al 3 Maggio non sarà possibile sospendere in caso di mancato pagamento delle fatture per gli utenti in Bassa Tensione.
    • FALSO: blocco dei pagamenti in tutta Italia; questa è una fake news: nonostante tutta l’Italia sia zona rossa, il blocco dei pagamenti riguarda solo gli 11 comuni della prima zona rossa.
    • FALSO: stop alle spettanze per tutto il 2020; anche qui siamo ad una notizia falsa: lo stop ai pagamenti è solo fino al 30 Aprile 2020.

Evitando questi piccoli ma grandi fraintendimenti puoi sfruttare a tuo vantaggio le contromisure al coronavirus.

Qui sul blog e sui nostri social troverai sempre tutti gli aggiornamenti del caso.

Hai ancora bisogno di risposte?

Utilizza il form per esporci i tuoi dubbi.