Utenza gas: cosa sono gli oneri di sistema?

Oneri sistema gas

Prosegue il nostro viaggio alla scoperta della fattura della tua utenza del gas, oggi è il turno degli oneri di sistema

Sicuramente ci si sarà imbattuti in una lettura della bolletta incomprensibile chiedendosi, senza trovare risposta:

“ma cosa sono questi oneri di sistema?”

Bene, con questo articolo prosegue il nostro tour nella lettura, e nella comprensione, del documento fiscale (si, ricordiamoci che la fattura è un documento fiscale con cui vengono definitivi i consumi, una sorta di scontrino per capirci).

Leggendo tra le righe dei social network o qualche articolo sparso per il web sarà anche capitato di trovare una descrizione per questi oneri di sistema, ma la cosa si fermava lì, non scendendo nello specifico, di conseguenza ancora una volta ci si è chiesto

“ma cosa sono?”

Semplicemente potremmo dire che in questa voce di spesa vengono racchiusi tutti gli importi fatturati e destinati alla copertura dei costi relativi ad attività di interesse generale, ovvero tutte quelle attività che direttamente o indirettamente offrono un beneficio alla collettività.

 

Oneri di sistema gas

Principalmente gli oneri di sistema presenti nel gas vanno a finanziare attività come:

      • RE, ovvero il risparmio energetico a livello nazionale;
      • UG2, dei costi a copertura dei costi di commercializzazione dovuti per far arrivare il gas fino alle nostre case;
      • UG3, dei costi a copertura degli oneri di morosità per gli esercenti i servizi di ultima istanza, ovvero quando un cliente finale si ritrova senza fornitore per cause non imputabili a lui.

È bene sapere anche come sono suddivise le tariffe che ci ritroviamo a pagare, nello specifico le tariffe degli oneri di sistema sono suddivisi:

      • Una parte variabile su base scaglioni, in proporzione al consumo;
      • Una parte fissa a credito per il cliente.

 

Oneri di sistema, parte variabile

Il valore inerente alla parte variabile degli oneri di sistema può variare in base alla posizione geografica di dov’è situata l’utenza e si suddividono in 6 scaglioni, proporzionati al consumo annuo dell’utenza. Sono valori fissi uguali per tutti i fornitori e sono aggiornati trimestralmente dall’ARERA, Autorità che regolamenta anche i settori dell’energia elettrica e del gas!

Per il trimestre Gennaio-Marzo 2021 questi sono i valori che sono stati determinati in tutto il territorio nazionale.

 

Oneri Primo Triestre 2021 Gas

 

Oneri di sistema, parte fissa

La parte fissa relativa agli oneri di sistema invece risulta essere a credito per i clienti finali. Anche questa è una tariffa fissa e dettata dall’ARERA che ne impone i valori a tutti i fornitori.

Per il trimestre Gennaio-Marzo 2021 il suo valore è di -26,13€ all’anno. I clienti finali vedono i relativi valori mensili in accredito (circa 2€/mese).

 

Revogas, la fornitura gas di Revoluce

Al momento, Revogas è attivabile solo dai già clienti di Revoluce. Basta collegarti sul sito www.revogas.it e fissare un appuntamento all’orario a te più comodo.

Successivamente, sari contattato per avere tutte le informazioni sulla proposta commerciale.

“Ma qual è la proposta gas di Revoluce?”

Ovviamente, anche in questo caso utilizzeremo la formula del prezzo del Smc tutto incluso. L’unica differenza, rispetto alla fornitura di energia elettrica, è la presenza di un canone fisso per compensare l’alta stagionalità delle forniture gas.

      • Canone mensile5€
      • Prezzo del Smc tutto incluso0,60€

Il totale da pagare, quindi, sarà dato dalla semplice moltiplicazione del prezzo incluso per i metri cubi consumati più il canone mensile.

Per fare un esempio pratico, se in un mese c’è un consumo di 55Smc il totale da pagare sarà:

      • (55Smc X 0,60€) + 5€

Totale: 38€, costo finito.

Questo è un prezzo promozionale per il lancio di Revogas!

Dal 1 dicembre 2020, accanto alla quota fissa mensile, il prezzo tutto incluso sarà variabile a seconda della regione in cui è ubicata l’utenza. Ecco i prezzi che offriremo:

      • 0,66 €/Smc per Lombardia, Friuli-Venezia Giulia, Trentino-Alto Adige.
      • 0,68 €/Smc per l’Abruzzo.
      • 0,69 €/Smc per Valle d’Aosta e Basilicata.
      • 0,70 €/Smc per Umbria, Puglia, Molise e Veneto.
      • 0,71 €/Smc per la Liguria.
      • 0,72 €/Smc per Marche e Piemonte.
      • 0,73 €/Smc per Emilia Romagna e Toscana.
      • 0,75 €/Smc per la Campania.
      • 0,77 €/Smc per la Sicilia.
      • 0,79 €/Smc per il Lazio.
      • 0,80 €/Smc per la Calabria.

Se fai parte dell’Esercito #Revolucionario la quota fissa sarà scontata: non più 5€ ma soltanto 3€.

Vai sul sito www.revogas.it e fissa un appuntamento all’orario a te più comodo.

Hai ancora bisogno di risposte?

Utilizza il form per esporci i tuoi dubbi.