Ripartiamo Insieme: Revoluce aiuta aziende, uffici e negozi e tende una mano a chi ha una seconda casa

Ripartiamo Insieme Revoluce Offerta

La pandemia per il coronavirus ha bloccato l’economia mondiale. Da ogni dove, i governi cercano di salvare le aziende con sussidi e finanziamenti. Le più colpite dal lockdown imposto dal Premier Giuseppe Conte sono sicuramente le PMI, le piccole e medie imprese. Vale a dire il negozio sotto casa, gli studi di consulenti e privati, la fabbrichetta a conduzione familiare. Oltre loro, in minima parte, anche i possessori di seconde case dovranno sobbarcarsi i costi delle stesse anche se saranno chiuse (probabilmente) per diversi mesi ancora. Quindi, dopo le diverse iniziative che Revoluce ha preso in autonomia per supportare le utenze Domestico Residente (puoi trovarle qui), è giunto il momento di aiutare questi due tipi di utenza. Altri Usi e Domestico Non Residente. Vediamo in che modo Ripartiamo Insieme.

 

Ripartiamo Insieme per le utenze Altri Usi

Revoluce presenta un contratto con il prezzo fisso anche per gli Altri Usi. Come comportarsi ora che la maggior parte di queste utenze corrispondono ad attività commerciali chiuse per il lockdown?

“Vogliamo aiutare le attività commerciali, i piccoli studi ed uffici a ripartire nel miglior modo possibile.”

Queste le parole del CEO e Founder di Revoluce, Giuseppe, nella diretta Facebook (trovi un estratto in basso) in cui ha annunciato questa iniziativa. Questa contromisura è nata in maniera autonoma e spontanea.

Per le utenze Altri Usi sarà azzerata la quota fissa dei mesi di Marzo, Aprile e Maggio. Sarà emesso un Bonus pari alla quota fissa fatturata che cancellerà, di fatto, il canone mensile per i mesi di lockdown.

Un ulteriore aiuto per queste utenze sarà il congelamento del canone mensile fisso per i mesi di Giugno, Luglio, Agosto e Settembre. In questo periodo saranno fatturati solo i consumi effettivi. Il canone sarà poi ripartito nell’ultimo trimestre del 2020 (Ottobre, Novembre e Dicembre).

È un atto dovuto verso tutte quelle piccole aziende che credono in Revoluce.

 

Ripartiamo Insieme per le utenze Domestico Non Residente

Per questo tipo di utenze (le seconde case) Revoluce si propone di aiutare chi in questo momento storico segnato dal COVID-19 si trova in difficoltà.

Infatti, per tutte le utenze che nei mesi di Marzo, Aprile e Maggio avranno un consumo inferiore a 25kWh/mese il canone fisso mensile sarà azzerato. Un Bonus pari al canone fatturato coprirà la totalità di eventuali spese per la quota fissa.

Tali iniziative sono prese in maniera del tutto autonoma, senza direttive dovute dalle autorità competenti.

Come sostiene Giuseppe, questa è

“Un’iniziativa volontaria […], lo facciamo veramente per aiutare i nostri #revolucionari.”

Per quanto riguarda le eventuali quote fisse dal mese di Giugno in poi, bisogna attendere i risvolti dell’economia nazionale.

 

Ripartiamo Insieme per tutto l’anno

Il prezzo di Revoluce è bloccato anche grazie agli accordi commerciali già presi da Revoluce. Per un utente finale uscire da una tipologia di contratto a prezzo fisso è più semplice che per un fornitore di energia.

Ecco perché tutte queste possibilità di risparmio sono valide e confermate per tutti gli utenti che restano in fornitura con Revoluce fino alla fine dell’anno. In caso contrario, purtroppo, tali bonus saranno persi e stornati.

 

Quella che vi andrò a raccontare da qui in avanti è un’operazione “fiducia”.

Con le parole di Giuseppe, CEO e Founder, lasciamo il video in cui lui stesso racconta l’iniziativa Ripartiamo Insieme.

Per ulteriori informazioni puoi contattarci quando vuoi. Trovi tutti i nostri recapiti qui.

Hai ancora bisogno di risposte?

Utilizza il form per esporci i tuoi dubbi.