Ribasso bollette Gennaio 2020: è tutto vero o uno specchietto per le allodole?

Sono passate da poco le festività natalizie a cavallo fra il 2019 e il 2020. Superato il cenone della vigilia e i dolciumi nella calza della Befana, ci troviamo a fare i conti con la vita di tutti i giorni. Abbiamo ripreso il tran tran quotidiano, siamo tornati a pieno regime con il lavoro e le prossime festività saranno quelle di Pasqua. Fra le altre cose, sono riprese le notizie riguardanti l’andamento altalenante dell’energia. Cosa ci aspetta in questo 2020? Scopriamo insieme quali sono le nuove direttive dell’ARERA e quale numeretto troveremo una volta tracciata la linea dei conti.

 

Risparmio in bolletta… ma di quanto?

Come ogni trimestre, l’ARERA (Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente) ha comunicato i prezzi e le previsioni per gli utenti finali del Mercato Tutelato. Il comunicato ufficiale annuncia a caratteri cubitali un risparmio annuo di 125€ per le famiglie tipo. Per capire effettivamente quanto sia questo “risparmio” analizziamo i dati in nostro possesso.

Per prima cosa dobbiamo capire i consumi di una famiglia tipo:

    • 2.700kWh/anno con potenza 3kW per la luce.
    • 1.400m3/anno per il gas.

Perfetto. Una volta inquadrata la famiglia tipo secondo l’ARERA capiamo come suddividere quei 125€ di risparmio e a cosa sono dovuti:

    • 16€/anno per la luce.
    • 109€/anno per il gas.

Da dove salta fuori questo risparmio? Scopriamolo e vediamo cosa comporta.

 

Da dove viene questo risparmio?

Come abbiamo detto in una diretta Facebook sulla nostra pagina ufficiale, può sembrare molto semplice capire la riduzione di prezzo e le condizioni favorevoli. In realtà ci sono una serie di considerazioni da fare.

In soldoni, il costo della Materia Prima Energia ha avuto un calo del 2,6% e corrisponde ad un attuale 0,0709€. Inoltre, come si legge nel comunicato ARERA, alcuni scaglioni dei famigerati Oneri sono stati rimossi in virtù del

buon andamento nella gestione dei conti di cassa, dalla revisione dei fabbisogni e dal ripristino della piena normalità dopo le azioni di recupero per le scelte pro-consumatori del 2018.

Questo attesta la spesa per gli Oneri a 0,0418€, ovvero una riduzione del 2,8%. Queste due diminuzioni fanno segnalare un -5,4% complessivo di riduzione dei costi per il Mercato Tutelato.

Il gas, invece, pur ottenendo un infinitesimale aumento di +0,8% vede scendere i costi di Oneri, Trasporto e Gestione riuscendo così a far calare il prezzo complessivo di fornitura.

Cosa significano queste percentuali? Presto detto.

Il ribasso, come detto in precedenza, significa una riduzione della bolletta di 16€ nell’anno 2020. Attenzione!

Questi 16€ di risparmio per il 2020 sono calcolati sul primo trimestre del 2020 (Gennaio-Febbraio-Marzo). Vuol dire che in un ipotetico immobilismo del mercato, a parità di condizioni, si otterrebbe quel risparmio. Sappiamo che i costi della Maggior Tutela sono soggetti a variazioni ogni tre mesi, quindi attendiamo il prossimo trimestre per avere conferme. Al momento è certo un risparmio di circa 5,30€ fino a fine Marzo (circa 1,76€ al mese).

Un ulteriore approfondimento puoi trovarlo in questo video.

 

Allora il risparmio non c’è?

L’oggettivo ribasso del costo della Materia Prima Energia e una riduzione – seppur minima – degli odiati Oneri di Sistema riducono statisticamente la spesa dell’energia.

Certo, aspettarsi un considerevole risparmio annuo solo sull’energia elettrica è difficile al momento. Le previsioni nelle migliori delle ipotesi parlano, appunto, di 16€/anno. Staremo a vedere le direttive dei prossimi trimestri se seguiranno la scia oppure invertiranno la tendenza.

Per il Mercato Libero, invece?

Come sappiamo, ogni fornitore di luce e/o gas del Mercato Libero propone la propria offerta rientrando in determinati canoni stabiliti dalla liberalizzazione dell’energia. Consigliamo quindi di contattare il proprio fornitore per informarsi al riguardo.

 

Con Revoluce si risparmia nel 2020?

Revoluce è sempre sul pezzo e siamo i promotori di una rivoluzione del mercato energetico. Prevedendo una situazione simile già ad Ottobre ’19 abbiamo dato il via – in anticipo – ad un programma che non solo premia i comportamenti virtuosi degli utenti finali ma garantisce un ribasso significativo dei costi della spesa energetica. Questa riduzione è sicura e certa per tutta la permanenza in Revoluce.

Di cosa parliamo? Ovviamente dei Revoluce Happy Days!

È un programma che ti permette di risparmiare fino al 15% dei tuoi consumi con Revoluce! Trovi un approfondimento a questo link.

Revoluce è la prima energia ricaricabile™ facile, economica e trasparente che rivoluziona il modo in cui acquisti energia per la tua casa grazie ad un prezzo al kWh tutto incluso e senza costi fissi.

Il totale da pagare è dato semplicemente dalla moltiplicazione del prezzo tutto incluso x i consumi e non c’è nessun onere extra da applicare, ad esclusione ovviamente del canone RAI e dei normali costi per eventuali richieste di aumento di potenza, voltura, subentro, ecc…

Puoi avere maggiori informazioni prenotando un appuntamento telefonico senza impegno.

Hai ancora bisogno di risposte?

Utilizza il form per esporci i tuoi dubbi.