Estate bollente: da luglio bolletta ancora più cara!

La notizia era nell’aria e puntualmente ha trovato conferma: dal primo luglio l’energia elettrica costerà il 2,8% in più per tutti i clienti serviti in maggior tutela. Lo comunica l’AAEGSI nell’ultimo aggiornamento – per il trimestre 1 luglio/30 settembre 2017 – delle condizioni economiche del servizio di vendita dell’energia elettrica in maggior tutela (qui trovi la delibera ufficiale).

Nel dettaglio, per la famiglia-tipo la spesa annuale per la corrente elettrica (tasse incluse) sarà di circa 512 euro, ben 14,60 euro in più. Una vera e propria “batosta” per le famiglie italiane, così come afferma anche il Codacons, che determinerà una stangata da 330 milioni.

“L’elettricità – commenta il presidente del Codacons Carlo Rienzi – aumenta proprio quando si impennano i consumi degli italiani, per l’utilizzo di condizionatori e altri apparecchi elettrici durante l’estate. Siamo in presenza di una vera e propria speculazione, certificata dalla stessa Autorità che, nel motivare i rincari, parla di “andamento dell’elettricità legato a prezzi nel mercato nazionale all’ingrosso previsti in rialzo nel prossimo trimestre”.

 

Come sono giustificati gli aumenti?

Le variazioni sul prezzo dell’energia elettrica e del gas (che nel frattempo è diminuito del 2,9%) sono legate all’atteso andamento dei prezzi nei mercati all’ingrosso nel prossimo trimestre, influenzati dalla stagionalità del periodo. In particolare, l’andamento dell’elettricità è legato a prezzi nel mercato nazionale all’ingrosso previsti in rialzo, derivanti dagli attesi alti consumi collegati alla stagionalità del caldo periodo estivo, già manifestatisi nel mese di giugno particolarmente torrido e con scarsa idraulicità cumulata dal passato inverno.

Inoltre, all’aumento contribuisce anche la necessità di recuperare ancora parte dei forti rialzi dei prezzi all’ingrosso di inizio anno, innescati dalle emergenze sui collegati mercati europei, specie quello francese per l’inatteso fermo di numerose centrali nucleari francesi.

“Tanto per cambiare, i prezzi del gas scendono d’estate, quando nessuno accende il riscaldamento e poi magicamente salgono d’inverno” afferma Marco Vignola, responsabile del settore energia dell’Unione Nazionale Consumatori. “In pratica nessuno potrà usufruire della riduzione del prezzo del gas, mentre sui bilanci delle famiglie peserà solo l’aumento dell’elettricità”.

 

Mentre gli altri aumentano…Revoluce ribassa!

Scegli Revoluce e mettiti al riparo dagli aumenti! Solo con l’energia ricaricabile di Revoluce hai un prezzo al kWh tutto incluso e senza costi fissi bloccato per 12 mesi.

Solo con noi il prezzo anziché aumentare DIMINUISCE: attiva ORA il tuo contratto e potrai usufruire di uno sconto del 5% sul prezzo di listino per le utenze domestico residente.

E non è finita qui: Avrai accesso esclusivo a 3 Revomissioni GRATUITE con le quali potrai accumulare fino a 90 kWh bonus (quasi 20 €!) da utilizzare come credito reale per pagare la spesa energetica.

E’ un’occasione UNICA per risparmiare più di 40€ in un anno! (dato calcolato sul consumo medio di una famiglia italiana).

Sei pronto a prendere parte alla nostra rivoluzione? >> Attiva subito il tuo contratto >>

 

 

Hai ancora bisogno di risposte?

Utilizza il form per esporci i tuoi dubbi.