Impianto fotovoltaico: come funziona la bolletta? - Revoluce
  089 0976825     info@revoluce.it     
Attiva subito il tuo contratto con Revoluce | CLICCA QUI

Impianto fotovoltaico: come funziona la bolletta?

Scopri come cambia la tua spesa energetica quando installi un impianto fotovoltaico e come puoi risparmiare sul consumo dell’energia elettrica.

E’ da tempo che cercavi un modo per risparmiare sulla bolletta della luce e alla fine hai trovato la soluzione giusta per te: l’impianto fotovoltaico. E ora ti spiego come cambiano i tuoi consumi energetici dopo averlo installato.

Infatti l’impianto fotovoltaico sfruttando l’energia del sole che la trasforma in energia elettrica ti fa risparmiare dei soldi per i tuoi consumi.

Questo perché grazie al sole, tu riesci ad auto-produrre l’energia per la tua casa, il tuo ufficio o per qualsiasi posto che necessita corrente elettrica. Il sole, infatti, è una delle energie rinnovabili più utilizzate al momento [approfondisci in questo articolo] anche se ancora molti non ne conoscono la reale potenza.

Ad ogni modo decidere di installare un impianto fotovoltaico è stata una delle scelte migliori che hai fatto fino ad ora anche perché aumenta anche il valore della tua casa!

Impianto fotovoltaico: come funziona la bolletta?

La domanda che tutti si fanno è:

”OK, ho deciso di installare un impianto fotovoltaico: come funziona la bolletta che mi arriverà?”

Ed è normale, perché la paura più grande è di sostenere il costo dell’impianto fotovoltaico e poi non veder calare la bolletta neanche di 1 euro.

Tutto questo però dipende anche dal tipo di fotovoltaico che hai installato. Sì, ce ne sono diversi come quello con autoconsumo e quello con lo scambio sul posto.

Cosa cambia tra i due modelli?

  • Autoconsumo: Tutta l’energia che viene prodotta non finisce nella rete del gestore, ma è destinata unicamente all’autoconsumo. Ciò significa che se produci più energia di quanta effettivamente ne usi, l’energia in eccesso va sprecata se non consumata nell’immediato. Per ovviare a questa problematica, il tuo impianto dovrebbe prevedere la presenza di batterie di accumulo.
  • Scambio sul posto: con questo sistema l’energia ottenuta grazie ai pannelli solari viene in parte immessa nella rete elettrica attraverso un sistema chiamato valorizzazione. Riesci così ad ottenere una forma di rimborso sulle bollette pari alla quantità di energia ceduta [a questo link del GSE trovi tutte le informazioni che ti servono per “rivendere” l’energia che produci].


Come funziona l’impianto fotovoltaico con Revoluce?

Sia che tu abbia scelto l’autoconsumo che lo scambio sul posto, puoi tranquillamente scegliere Revoluce per i tuoi consumi!

Con Revoluce andrai a pagare solo l’energia che non autoproduci con i tuoi pannelli solari. Con il nostro prezzo al kWh tutto incluso e senza costi fissi il calcolo è semplicissimo: moltiplica i kWh consumati (non autoprodotti) per il prezzo e il gioco è fatto!

Se hai lo scambio sul porto potrai comunque guadagnare vendendo al GSE l’energia in eccesso che hai prodotto con il tuo impianto.

Tutto chiaro? Se hai bisogno di più informazioni contattaci subito!