Come non pagare il canone RAI - Revoluce
  089 0976825     info@revoluce.it     
Attiva subito il tuo contratto con Revoluce | CLICCA QUI

Come non pagare il canone RAI

Come non pagare il canone RAI: tutto ciò che devi sapere sul canone TV in bolletta e come avere il modulo dell’esenzione da spedire entro il 31 gennaio 2018.

Quando lo scorso anno hai visto la tua bolletta maggiorata di quasi 90 euro (costo annuale), il tuo primo pensiero è stato: ”Come non pagare il canone RAI?”

Lo so che pagare il canone RAI (o canone TV, è la stessa cosa) in bolletta ti infastidisce, soprattutto se non guardi molto la televisione o non guardi RAI1, RAI2 o RAI3.

Oggi, però, una buona notizia c’è perché puoi richiedere l’esenzione del canone RAI per l’anno 2018 se hai determinati requisiti. Quindi puoi risparmiarti questi 90 euro all’anno.

Lo so che ti stai chiedendo: ”Allora chi non deve pagare il canone RAI?”

Facciamo chiarezza: chiunque abbia una fornitura di energia elettrica di tipo domestico residente dovrà automaticamente pagare il Canone RAI. Ma sono 3 tipologie di persone che non lo devono pagare:

  • chi non ha una TV in casa (se hai una TV ma la usi come schermo del computer o con altre funzioni, mi dispiace ma non sei esente);
  • i mariti o le mogli al cui coniuge hanno già addebitato in bolletta il Canone;
  • chi ha superato i 75 anni di età e ha un reddito inferiore a 6.713 €.


Come non pagare il canone RAI: presenta il modulo entro il 31 Gennaio 2018

Ecco come non pagare il canone RAI per l’anno 2018:

basta inviare entro il 31 Gennaio 2018 il modulo di esenzione del canone RAI all’Agenzia delle Entrate. Ecco dove scaricare il modulo:

https://goo.gl/fRMYGN

Ecco come consegnare tutta la documentazione:

  • Tramite posta a questo indirizzo: Agenzia delle Entrate, Ufficio di Torino 1 S.A.T – sportello abbonamenti TV- Casella Postale 22- 10121 Torino. In questo caso devi ricordati di mandare anche una copia del tuo documento (o dell’intestatario della fornitura elettrica) e utilizzare una raccomandata senza busta;
  • On-line: utilizzando il portale dell’Agenzia delle Entrate o Fisconline e le relative credenziali;
  • Tramite il CAF o il tuo commercialista/ragioniere.

E’ importante presentare tutto entro il 31 gennaio 2018, mi raccomando.

Come gestiamo il pagamento del canone RAI noi di Revoluce?

Se la tua esenzione del Canone RAI sarà accettata, non avrai nessuna fattura relativa al Canone da parte nostra.

Tieni presente che questo tipo di pagamento purtroppo non dipende da noi .

Se invece non puoi richiedere l’esenzione, lo troverai fatturato a parte. Ti ricordo infatti che noi di Revoluce fatturiamo il canone TV mensilmente, in 10 rate di 9,00 € ciascuna (quindi da gennaio a ottobre) con un documento separato così da non dover conservare per 10 anni la fattura . Potrai pagarlo:

  • Con addebito su Conto Corrente (insieme all’addebito della fornitura di energia);
  • Con il tuo credito energia, se il tuo saldo è positivo e maggiore dell’importo della fattura da pagare;
  • Con una ricarica di 9,00 € sul tuo conto energia (nella tua area MyRevoluce), tramite Carta di Credito/Paypal/Postepay ecc.

Se hai ancora dei dubbi, puoi contattarci quando vuoi. Ti consiglio comunque di scaricare GRATIS questo breve Report sul Canone RAI che abbiamo preparato per te. All’interno vi abbiamo riassunto tutte le nostre conoscenze (e qualche segreto) sulla gestione del Canone RAI; un vero e proprio bignami che ti aiuterà a capire meglio come, quanto e quando pagare questa tassa.

Vai qui e scaricarlo subito GRATIS:  https://www.revoluce.it/optin-canone-rai/